SOMMARIO

  1. PREMESSA
  2. CALCOLI DEI PUNTEGGI E REGOLE GENERALI
  3. INVIO FORMAZIONE E CASI PARTICOLARI
  4. CAMPIONATO
  5. COPPA CAMPIONI
  6. COPPA UEFA
  7. COPPA FANTADAL
  8. FORMULA FANTADAL
  9. SUPERCOPPE
  10. AMICHEVOLI
  11. CALENDARIO E CASI PARTICOLARI
  12. ACCESSO ALLE COPPE
  13. FANTAMUNDAL

1. PREMESSA

Questo regolamento ha lo scopo di mostrare il funzionamento e garantire il corretto svolgimento delle competizioni offerte dalla lega FantaDAL; tuttavia non avendo nessuna pretesa di essere un regolamento “professionistico” potrebbe talvolta non contemplare ogni più piccola casistica o prestarsi ad interpretazioni.

Quindi, in casi di incertezza o di incompletezza, chiediamo a coloro che decidono di iscriversi a questa lega di accettare di buon grado le decisioni che verranno prese in merito a questi eventi straordinari, rispettando lo spirito amichevole e goliardico del gioco.

Per l’anno 2018/19 la lega FantaDAL presenterà le seguenti competizioni:

  • Campionato SerieDAL – 16 partecipanti si sfideranno in partite di andata e ritorno per un totale di 30 giornate
  • Campionato LigaDAL – 16 partecipanti si sfideranno in partite di andata e ritorno per un totale di 30 giornate
  • Coppa FantaDAL– 32 partecipanti si sfideranno prima in una fase a gironi e poi in una ad eliminazione diretta
  • Coppa Campioni -16 partecipanti si sfideranno prima in una fase a gironi e poi in una ad eliminazione diretta
  • Coppa Uefa – 8 partecipanti si sfideranno in una competizione ad eliminazione diretta
  • Formula FantaDAL – 32 partecipanti si sfideranno in modalità a punti per tutta la durata del campionato di Serie A
  • Supercoppa Europea – Partita in campo neutro tra la squadra vincitrice della Coppa Campioni e quella vincitrice della Coppa Uefa nella stagione precedente
  • Supercoppa FantaDAL – Partita in campo neutro tra la squadra vincitrice della Formula FantaDAL e quella vincitrice della Coppa FantaDAL nella stagione precedente
  • Supercoppa di Lega – Partita in campo neutro tra la squadra vincitrice della SerieDAL e quella vincitrice della LigaDAL nella stagione precedente
  • FantaMunDAL – Competizione internazionale che fa seguito alla Coppa del Mondo (non presente in questa stagione)

Tutte le competizioni proposte dal FantaDAL seguono innanzitutto le regole esposte in “Calcolo dei punteggi e regole generali”, eventuali differenze verranno segnalate all’interno delle diverse sezioni dedicate alle singole competizioni.

Back


2. CALCOLO DEI PUNTEGGI E REGOLE GENERALI

Al termine di ogni giornata di Campionato, ai singoli calciatori della Serie A viene attribuito un punteggio pertanto ogni squadra iscritta ottiene tanti punti quanti ne conquistano gli 11 calciatori reali “scesi in campo”. I calciatori che portano punti alla squadra sono solo i titolari che hanno ottenuto punteggio ai fini del gioco e gli eventuali calciatori della panchina che hanno sostituito quei titolari che non hanno ricevuto punteggio (per un massimo di tre sostituzioni).

Il computer, calcolando il punteggio di ogni squadra, farà anche le necessarie sostituzioni utilizzando dalla panchina un massimo di tre calciatori ed inserendoli al posto di chi non ha preso punti. I calciatori entreranno nell’ordine stabilito dal partecipante al momento della composizione della panchina, ricorrendo anche a calciatori di ruolo diverso purché il modulo di gioco risultante sia valido – ad esempio, se si gioca con il 3-4-3, non gioca un attaccante titolare e non si hanno attaccanti in panchina che possono subentrare, il computer potrà sostituire l’attaccante con un difensore (4-4-2) o con un centrocampista (3-5-2) in base all’ordine di schieramento in panchina. Se né il titolare, né le possibili riserve prendono punteggio, la squadra in questione gioca in inferiorità numerica.

Il punteggio che ottiene ogni calciatore è pari al voto in pagella che gli viene assegnato dall’inviato de La Gazzetta dello Sport. A questo voto possono sommarsi dei bonus e sottrarsi dei malus che danno origine al punteggio finale.

MODULI

I moduli consentiti sono i seguenti:

  • 3-4-3
  • 3-5-2
  • 4-5-1
  • 4-4-2
  • 4-3-3
  • 5-4-1
  • 5-3-2

Ogni modulo prevedere lo schieramento obbligatorio di un portiere in campo.

BONUS&MALUS

Il punteggio ottenuto da ogni singolo giocatore viene calcolato a seconda della valutazione data dal giornalista della Gazzetta dello Sport, al quale verranno sommati i bonus-malus qui di seguito riportati:

BONUS

  • +3 per ogni gol segnato
  • +1 per ogni assist fornito ad un compagno per segnare*
  • +3 per ogni rigore parato

MALUS

  • -0.5 per un ammonizione
  • -1 per ogni espulsione
  • -1 per ogni goal subito dal portiere
  • -2 per ogni autogol di un giocatore di movimento
  • -1 per ogni autogol realizzato da un portiere
  • -3 per ogni rigore sbagliato

*Per assist si intende il passaggio volontario da parte di un calciatore (anche effettuato da calcio d’angolo o da calcio di punizione) che mette un proprio compagno in condizione di segnare. Il bonus dell’assist viene assegnato solo se chi ha ricevuto il passaggio effettivamente segna, senza essere obbligato a scartare nessun avversario, portiere escluso.

ALTRI BONUS/MALUS

Oltre a questi punteggi aggiuntivi bisognerà tenere conto anche di altri 3 bonus/malus:

  • Modificatore di difesa
  • Modificatore di centrocampo
  • Bonus Capitano
  • Bonus Casa

Modificatore di difesa

Il modificatore di difesa si applica se il portiere e almeno 4 difensori portano punteggio alla squadra.

Si considerano “giocatori che portano punteggio” coloro che hanno ottenuto un voto valido assegnato dalla Gazzetta dello Sport, oppure fanno parte della seguente lista:

  • portiere che ottiene un punteggio d’ufficio
  • giocatore di movimento che ottiene un punteggio d’ufficio per sospensione o motivi straordinari

Per calcolare il modificatore di difesa, si tiene conto del punteggio del portiere e dei 3 migliori voti dei difensori messi in campo e si calcola la media dei voti. In base alla media verranno SOTTRATTI DEI PUNTI ALL’AVVERSARIO secondo la tabella seguente:

  • -1 punto di modificatore se questa media è maggiore o uguale a 6 e minore di 6,25
  • -2 punti di modificatore se questa media è maggiore o uguale a 6,25 e minore di 6,5
  • -3 punti di modificatore se questa media è maggiore o uguale a 6,5 e minore di 6,75
  • -4 punti di modificatore se questa media è maggiore o uguale a 6,75 e minore di 7
  • -5 punti di modificatore se questa media è maggiore di 7

In caso di competizioni senza scontro diretto, il Modificatore verrà SOMMATO invece che sottratto.

Modificatore di centrocampo

Il modificatore di centrocampo è dato dal confronto tra i totali dei centrocampi delle due squadre, calcolati sulla base dei voti assegnati ai singoli centrocampisti (esclusi bonus e malus). Nel caso le due squadre non abbiano lo stesso numero di centrocampisti che hanno preso voto si aggiungono tanti 5 d’ufficio quanti servono per pareggiarne il numero.

In base alla differenza tra i totali viene assegnato un bonus alla squadra con totale più alto ed un malus a quella con totale più basso, secondo la tabella seguente:

  • 0 ad entrambe le squadre con differenza <2
  • +1 / -1 con differenza tra 2 e 3,99: 
  • +2 / -2 con differenza tra 4 e 5,9
  • +3 / -3 con differenza tra 6 e 7,99
  • +4 / -4 con differenza >= 8

Anche per questo modificatore si considerano solo i giocatori che hanno ottenuto un voto valido assegnato dalla Gazzetta dello Sport, oppure che hanno ottenuto un punteggio d’ufficio per sospensione o motivi straordinari.

Bonus capitano

Ad ogni giornata verrà scelto un capitano tra i titolari inseriti per quella giornata. Il capitano avrà il seguente punteggio da sommare al suo voto:

  • +2 se il voto dato dalla Gazzetta è superiore a 8
  • +1,5 se il voto dato dalla Gazzetta è 8
  • +1 se il voto dato dalla Gazzetta è 7.5
  • +0.5 se il voto dato dalla Gazzetta è compreso tra 6.5(compreso) e 7 (compreso)
  • -0.5 se il voto dato dalla Gazzetta è minore di 5.5 (compreso)

Nel caso il capitano non venga scelto il sistema inserirà automaticamente il portiere. Nel caso in cui il giocatore scelto non scenda in campo ci sarà una penalità di -0,5. Nel caso in cui la formazione non venga inviata,il capitano resterà il calciatore che era stato designato la giornata precedente.

Bonus casa

Ogni volta che una squadra gioca in casa ha un bonus di +1.5 dato dalla presenza della tifoseria e dallo stadio “amico”.

PUNTEGGI E GOAL

Una volta sommati i punteggi ottenuti dai singoli giocatori, vengono calcolati i punteggi totali che definiscono il numero di goal segnati dalla squadra secondo i seguenti fasce:

  • < 65.5 pti : 0 gol
  • Tra 66 e 71.5 pti : 1 gol
  • Tra 72 e 77.5 pti : 2 gol
  • Tra 78 e 83.5 pti : 3 gol
  • Tra 84 e 89.5 pti : 4 gol
  • Tra 90 e 95.5 pti : 5 gol
  • Tra 96 e 101.5 pti : 6 gol
  • > 102 pti : 7 gol

IMPORTANTE!!!! Condizione fondamentale per ottenere il successo (ed i tre punti) è che una squadra, con un punteggio pari o superiore a 60 , ottenga ALMENO 3 PUNTI in più della rivale. Qualsiasi altro punteggio con differenze nei totali comprese tra 0 e 2.5 punti darà SEMPRE E COMUNQUE come risultato il PAREGGIO.

Le fasce di punteggio, pertanto, servono soltanto a stabilire il quoziente di conversione del risultato finale ed a nulla più.

Esempio:

  1. Team A – Team B punteggio totale di entrambe le squadre 60 punti: è SEMPRE 0-0
  2. Team A – Team B 59,5 – 40 punti: 0-0
  3. Team A – Team B 65.5 – 62.5 punti (o meno): 1-0
  4. Team A con punteggio superiore a 66 ma con meno 3 punti di vantaggio su Team B (67-65): da regolamento è pareggio, ma col punteggio di 0-0 (e non 1-1)
  5. Team A – Team B 71-67 (perciò nella stessa fascia ma con distacco di più di 3 punti): 2-1 (se fosse 77.5 – 73.5 è 3-2)

Back


3. INVIO FORMAZIONE E CASI PARTICOLARI

La formazione deve essere composta da 11 titolari più 7 riserve di cui 1 è obbligatoriamente un portiere.

Le sostituzioni verranno fatte pescando in panchina un massimo di 3 calciatori inserendoli al posto di chi non ha preso punti. I calciatori entreranno nell’ordine stabilito dal manager al momento della composizione della panchina , cambiando eventualmente il modulo.

(Esempio: Modulo 4-4-2 con in attacco Gilardino, inserito nella formazione, che non gioca. Il primo panchinaro, escluso il portiere, è Gattuso: se ha preso voto, il modulo passa a 4-5-1.)

MANCATO INVIO

Nel caso l’allenatore non invii la formazione per la giornata, verrà utilizzata la formazione dichiarata la settimana precedente. Dopo 3 mancati invii di formazione scatta automaticamente una penalizzazione di punti pari a quelli che sarebbero stati ottenuti in quella giornata.

Nel caso il 4° mancato invio avvenga nelle fasi finali, o in generale durante una fase ad eliminazione diretta, il numero di gol segnati viene automaticamente azzerato.

Nel caso il mancato invio diventi persistente (consecutivamente) la penalità andrà avanti anche nelle giornate successive. ESEMPIO: Team A non invia la formazione per tre volte consecutive. Alla quarta pareggia 1-1 contro Team B. Entrambi i Team guadagnano un punto,ma il Team A viene penalizzato del punto guadagnato oppure la partita viene registrata come 0-1 a tavolino (nel caso di fase ad eliminazione).

GIOCATORI S.V.

Ogni qual volta un calciatore non riceve un voto in pagella (non per omissione o refuso, ma perché il giornalista de La Gazzetta dello Sport lo ha giudicato in pagella s.v. o n.g.), si procederà ad effettuare le sostituzioni dalla panchina come da regolamento, salvo i casi di seguito elencati.

ECCEZIONI AL GIOCATORI SENZA VOTO

In casi particolari, il calciatore senza voto riceve comunque un voto d’ufficio:

A) Calciatori (escluso portiere):

  • il calciatore s.v. che ottiene un bonus riceve 6 punti d’ufficio (a cui vanno aggiunti i relativi bonus) indipendentemente dal tempo giocato;
  • il calciatore s.v. che viene espulso prende 4 punti d’ufficio (comprensivi del malus per l’espulsione);
  • il calciatore s.v che sbaglia un rigore o che fa un’autorete riceve 6 punti d’ufficio (a cui vanno sottratti i relativi malus);
  • il calciatore s.v. senza bonus o malus che è subentrato entro il 75° minuto (75° minuto compreso secondo i tabellini della Lega Nazionale Professionisti Serie A) e termina la partita riceve sempre 5,5 punti d’ufficio indipendentemente dall’effettivo tempo giocato
  • il calciatore s.v. senza bonus o malus che ha iniziato la partita da titolare e viene sostituito dopo il 15° minuto della partita (15° minuto compreso secondo i tabellini della Lega Nazionale Professionisti Serie A) riceve sempre 6 punti d’ufficio
  • il calciatore s.v. senza bonus o malus che è subentrato nel corso della partita ma non la termina, se gioca almeno 15 minuti (secondo i tabellini della Lega Nazionale Professionisti Serie A) riceve 5,5 punti d’ufficio

Se in questi ultimi 3 casi il giocatore s.v. viene solo ammonito (senza altri bonus o malus) viene sottratto il malus per l’ammonizione (- 0.5 punti). In tutti gli altri casi sopra elencati (pertanto i primi 3), anche se è stato solo ammonito, il calciatore s.v. senza altri bonus o malus non viene conteggiato, cioè è come se non fosse sceso in campo.

B) Portiere:

  • il portiere s. v. sceso in campo (anche se poi sostituito) riceve in ogni caso 6 punti d’ufficio (a cui vanno sottratti eventuali malus ed aggiunti eventuali bonus) se ha giocato per almeno 25′ (eventuali minuti di recupero inclusi)
  • il portiere s.v. che non ha giocato per almeno 25′ (eventuali minuti di recupero inclusi) non viene conteggiato, cioè è come se non fosse sceso in campo a meno che non abbia ricevuto bonus o malus. In tal caso:
    • se come malus ha subito la sola ammonizione e non ha preso bonus, non viene conteggiato;
    • per ogni altro tipo di bonus/malus gli vengono assegnati, come ad ogni altro giocatore, 6 punti d’ufficio, a cui vanno aggiunti i bonus e i malus (ai quali si va ad aggiungere a quel punto anche un’eventuale ammonizione)
    • in caso di espulsione, il punteggio d’ufficio sarà 4, comprensivo del malus per l’espulsione (e non 6)

Altri casi particolari in cui il calciatore (tutti) può riceve un voto d’ufficio sono:

  • Partita Sospesa – In caso di partita sospesa, anticipata o ripetuta 2 giorni prima/dopo lo svolgimento del regolare turno di campionato, TUTTI i giocatori delle squadre coinvolte riceveranno 6 d’ufficio. Nell’eventualità di sospensione di più partite in uno stesso turno di Serie A, la Lega si riserva il diritto di sospendere il turno per recuperarlo durante la prima data disponibile.
  • Giocatore non “tesserato” – Nel caso in cui fosse inserito in formazione un giocatore che non fa più parte della squadra o non milita più nel campionato di Serie A, verrà sostituito come un normale cambio. Lo stesso vale se il nome di un componente della rosa viene scritto più di una volta nella stesura della formazione (in caso di presenza sia in campo che in panchina varrà soltanto quello nella formazione titolare)

Back


4. CAMPIONATO

ASTA E CREAZIONE DELLA ROSA

La lega FantaDAL prevede due Campionati regolari: la SerieDAL e la LigaDAL. Ci saranno quindi 32 iscritti che comporranno 4 Conference di 8 squadre ciascuna per la definizione della rosa: ad ogni Conference corrisponderà un’asta dedicata per la creazione delle rose. In seguito le squadre verranno suddivise tra i campionati. Ogni squadra ha a disposizione 400 Fanta€ per acquistare, attraverso l’asta, 30 calciatori.

I 30 calciatori saranno scelti all’interno della lista ufficiale pubblicata dalla Gazzetta dello Sport.

La suddivisione dei ruoli è a scelta dell’allenatore che dovrà comunicarla al momento dell’inizio dell’asta. L’unica limitazione è che si devono avere in rosa ESATTAMENTE 3 portieri.

Le operazioni successive sono le seguenti:

  1. Scelta dei turni delle squadre
  2. Inizio chiamate dei portieri* (non si passa ad altro ruolo finché TUTTI non avranno terminato di acquistare i giocatori di quel ruolo. Naturalmente una volta acquistati tutti i giocatori di quel ruolo la squadra non potrà più fare nomi di altri calciatori fino alla chiamata di un altro ruolo)
  3. Inizio chiamate dei difensori
  4. Inizio chiamate dei centrocampisti
  5. Inizio chiamate degli attaccanti
  6. Calcolo dei soldi spesi (IMPORTANTE: non è possibile IN NESSUN CASO superare la soglia dei 400€. Esempio: mancano da scegliere solo 2 attaccanti; il giocatore deve possedere ALMENO 2 Fanta€, non di meno.)

* In caso di accordo unanime tra i partecipanti all’asta sarà possibile scegliere una modalità di chiamata differente.

Una volta terminata la fase di asta di tutti i gironi si provvederà a stilare i calendari.

MERCATO

Durante la stagione saranno disponibili due finestre di mercato per il libero acquisto dei giocatori non presenti nelle rose ma che militano in Serie A (chiamati free agents); sarà anche possibile per tutto l’anno effettuare scambi tra le diverse squadre appartenenti alla stessa asta, eccetto nelle ultime 4 giornate (vedi capitolo SCAMBI).

Cassa e introiti

Al termine dell’asta ogni squadra riceverà 5 Fanta€ che si aggiungeranno a quelli eventualmente risparmiati in fase di creazione della rosa. Da questo momento in poi i giocatori in rosa non hanno alcun valore di mercato. L’acquisto dei free agents dovrà essere fatto unicamente con i Fanta€ posseduti in cassa, la cessione di un giocatore ha, quindi, il solo scopo di liberare un posto nella rosa. Tuttavia ogni squadra riceverà ad ogni turno un introito, frutto delle partite via via giocate. Tale introito sarà pari di volta in volta alla somma dei gol fatti e subiti in quel turno e si andrà ad aggiungere alla cassa già esistente. ESEMPIO: La squadra A termina l’asta con 14 Fant€, pertanto al termine della creazione della rosa avrà 24 Fanta€ (14 di residuo più 10 di bonus). Se alla prima partita di campionato perderà per 3 a 2 riceverà 5 Fanta€; pertanto la sua cassa alla pubblicazione dei risultati sarà di 29 Fanta€ (14+10+5).

Finestre e modalità

Conclusa l’asta iniziale il mercato resterà aperto fino alla conclusione del primo turno di Serie A disputato nel mese di Ottobre; questo per permettere di affinare la rosa con gli ultimi colpi di mercato.

La finestra successiva inizierà all’apertura del mercato invernale di Serie A, coinvolgendo solo i giocatori già in lista; i nuovi giocatori saranno acquistabili nei due turni successivi alla chiusura della mercato di Serie A. La modalità per l’acquisto è l’offerta “in busta”: l’allenatore dovrà cioè inserire sul sito entro venerdì sera l’offerta per i giocatori che intende acquistare accompagnata dal nome del giocatore ceduto, dal lunedì successivo potrà così schierare gli eventuali giocatori acquistati che saranno assegnati al maggiore offerente ad un prezzo pari a quello presente nella “busta”. In caso ci sia un solo offerente il giocatore viene acquistato a 1 Fanta€. In nessun caso sarà possibile fare un ammontare di offerte che supera le possibilità economiche di una squadra. ESEMPIO: La cassa della squadra A è 25 Fanta€, la squadra potrà offrire 20 Fanta€ per Adriano e 5 Fanta€ per Pinzi, utilizzando così tutto il budget a disposizione.

SCAMBI

Sono possibili scambi tra squadre diverse che coinvolgano anche più di 2 giocatori. Alla fine di questi però scambi il numero di giocatori in rosa deve essere lo stesso di quello di partenza. Gli scambi sono SENZA RUOLO, è possibile quindi scambiare ad esempio un attaccante con un difensore o un centrocampista (ovviamente anche con un portiere ma la rosa deve restare con un minimo di tre portieri). In casi di cambi “sospetti” la Lega si riserva il diritto di porre il veto ad eventuali transazioni ritenute non idonee allo spirito del gioco.

SVOLGIMENTO E CLASSIFICA

Le 32 squadre iscritte al FantaDAL verranno suddivise in due serie SerieDAL e LigaDAL. Ogni squadra giocherà partite di andata e ritorno con tutte le formazioni appartenenti alla propria serie per un totale di 30 giornate.

Ogni serie avrà la sua classifica dedicata e per entrambi i campionati la vittoria varrà 3 punti, il pareggio 1 punto e la sconfitta 0 pti. In caso di parità al termine del campionato regolare varranno nell’ordine:

  • punti totali fatti
  • gol fatti
  • differenza reti
  • punti ottenuti negli scontri diretti

Le qualificazioni alle competizioni europee verranno stabilite sulla base degli accordi stilati via via con le altre leghe gemellate.

Le ultime 3 classificate di ogni serie saranno penalizzate e  dovranno pertanto sottostare, per la stagione successiva, al “Fair Play finanziario” secondo quanto riportato nei capitoli successivi.

FAIR PLAY FINANZIARIO

Al termine del campionato regolare, le squadre, che si saranno classificate nelle ultime 3 posizioni di ogni serie, saranno “penalizzate” e dovranno pertanto sottostare al “Fair Play finanziario” per la stagione successiva.

Sono esenti dal “Fair Play finanziario” le squadre il cui allenatore è neo iscritto, ossia è al suo primo anno di partecipazione al FantaDAL.

Il “Fair Play finanziario” si attua in fase d’asta; le squadre coinvolte svolgono regolarmente la fase di creazione della rosa (secondo quanto indicato nel capitolo dedicato), ma non possono in alcun modo acquistare il giocatore più caro per ogni ruolo. Questa limitazione va intesa in ogni momento dell’asta, pertanto il valore massimo di spesa consentito per ogni giocatore si evolve in funzione delle offerte.

(Esempio: Terzo giro di chiamata dei difensori, viene chiamato Florenzi e sono già stati assegnati Peluso (a 1) e Chiellini (a 15); il fantallenatore soggetto a “Fair Play finanziario” potrà pertanto offrire al massimo 14 Fanta€. Se Florenzi viene assegnato a 34 Fanta€, al quarto giro la cifra massima spendibile sarà 33 Fanta€.)

Fa eccezione l’acquisto del giocatore ad 1 Fanta€, che è consentito in ogni caso.

Back


5.CHAMPIONS LEAGUE

Partecipano a questa coppa 16 squadre provenienti da SerieDAL e LigaDAL che nel campionato precedente si sono qualificate come segue:

  • Vincitrice Coppa Campioni
  • Vincitrice Coppa Uefa
  • Vincitrice Coppa FantaDAL
  • Vincitrice Last Minute Cup
  • Tra il 1° e il 6° posto in stagione regolare della LigaDAL
  • Tra il 1° e il 6° posto in stagione regolare della SerieDAL

In caso una squadra rientri in più di uno di questi punti, il suo posto verrà preso dalla formazione meglio classificata, tra quelle escluse, nella sua serie di appartenenza.

SVOLGIMENTO

Questa competizione si svolgerà in concomitanza con la vera Champions League secondo le seguenti modalità:

Turno di qualificazione a Gironi

Le 16 partecipanti suddivise in 4 gironi da 4 squadre si affronteranno secondo un calendario predefinito in gare di andata e ritorno che assegnano 3 punti per la vittoria, 1 per il pareggio e 0 per la sconfitta. Al termine di questa fase le prime due classificate di ogni girone accederanno alla fase ad eliminazione, la terza e la quarta classificata verranno declassate in Coppa Uefa. In caso di parità di punti varranno nell’ordine punti totali fatti, gol fatti, differenza reti e punti ottenuti nello scontro diretto.

Fase ad eliminazione

La fase finale si svolge in concomitanza con le fase ad eliminazione della vera CL (ad eccezioni di semifinali e finale) e prevede quarti e semifinali e finali con partite di andata e ritorno; il tabellone verrà presentato alla conclusione della fase a gironi e verrà via via aggiornato sul sito. In caso di parità nella somma delle due gare, varranno nell’ordine i gol i trasferta, i punti totali fatti e le reti “reali” segnate (dando in caso priorità a quelle in trasferta).

CREAZIONE E MODIFICA DELLA ROSA

Le 16 partecipanti comporranno 2 Conference di 8 squadre ciascuna; ad ogni Conference corrisponderà un’asta dedicata per la creazione delle rose. In seguito le partecipanti verranno suddivise in modo tale che squadre di conference differenti si possano scontrare solo in finale, questo per garantire che non esistano squadre con giocatori doppi. Ogni squadra ha a disposizione 400 Fanta€ per acquistare, attraverso l’asta, 23 calciatori.

L’asta verrà effettuata secondo i seguenti criteri:

  • Ordine di chiamata per ruolo e per valore decrescente del giocatore
  • Base d’asta variabile in funzione della quotazione del giocatore (modificata)
  • Rilancio con modalità “poker” (offerta a giro di tavolo, se si passa non si può rilanciare)

Alla fine verranno verificati i soldi spesi.

IMPORTANTE: non è possibile IN NESSUN CASO superare la soglia dei 400€. Esempio: mancano da scegliere solo 2 attaccanti; il giocatore deve possedere ALMENO 2 Fanta€, non di meno.

* In caso di accordo unanime tra i partecipanti all’asta sarà possibile scegliere una modalità di chiamata differente.

MERCATO

Una volta conclusa l’asta iniziale non sarà possibile modificare la propria rosa fino alla fine della fase a gironi. A partire dalle fasi ad eliminazione (dopo la presentazione delle seconde liste Champions) sarà possibile acquistare i giocatori non presenti nelle rose ma che ancora partecipano alla UEFA Champions League (chiamati free agents).

Cassa e introiti

Al termine dell’asta ogni squadra aggiungerà i Fanta€ eventualmente risparmiati in fase di creazione della rosa a quelli già in possesso dopo l’asta di campionato. La cassa quindi sarà unica per tutte le competizioni. Inoltre, da questo momento in poi i giocatori in rosa non hanno alcun valore di mercato. L’acquisto dei free agents dovrà essere fatto unicamente con i Fanta€ posseduti in cassa, la cessione di un giocatore ha, quindi, il solo scopo di liberare un posto nella rosa.

Tuttavia ogni squadra riceverà un introito dopo ogni partita. Tale introito sarà pari, di volta in volta, alla somma dei gol fatti e subiti e si andrà ad aggiungere alla cassa già esistente.

Inoltre dopo la fase a gironi verranno assegnati 5Fanta€ extra alle squadre che avranno superato il turno eliminatorio. Un ulteriore bonus di 10 Fanta€ si ripeterà ad ogni successivo turno eliminatorio superato.

ESEMPIO: La squadra A prima di svolgere l’asta Champions dispone in cassa di 14 Fant€. Durante l’asta risparmia 13 Fanta€, pertanto al termine della creazione della rosa avrà 27 Fanta€ (14 di cassa pregressa dal campionato più 10 13 di residuo dall’asta Champions). Se alla successiva partita di campionato perderà per 3 a 2 e in quella seguente di Champions vincerà 2 a 1, la sua cassa aumenterà di 3+2+2+1=8 Fanta€; pertanto la sua cassa alla pubblicazione dei risultati di Champions sarà di 35 Fanta€ (14+13+8).

Modalità

La modalità per l’acquisto è l’offerta “in busta”: l’allenatore dovrà cioè inserire sul sito, entro la scadenza fissata, l’offerta per i giocatori che intende acquistare accompagnata dal nome del giocatore ceduto, dal turno successivo potrà così schierare gli eventuali giocatori acquistati che saranno assegnati al maggiore offerente ad un prezzo pari a quello presente nella “busta”. In caso ci sia un solo offerente il giocatore viene acquistato a 1 Fanta€. In nessun caso sarà possibile fare un ammontare di offerte che supera le possibilità economiche di una squadra.

ESEMPIO: La cassa della squadra A è 25 Fanta€, la squadra potrà offrire 20 Fanta€ per Ronaldo e 5 Fanta€ per Puyol, utilizzando così tutto il budget a disposizione.

Finali 1°/2° e 3°/4° posto

Le finali si svolgeranno in concomitanza con le semifinali della vera CL con partita di andata e ritorno. In caso di parità nella somma delle due gare, varranno nell’ordine i gol i trasferta, i punti totali fatti e le reti “reali” segnate (dando in caso priorità a quelle in trasferta).

CREAZIONE E MODIFICA DELLA ROSA

Le 4 finaliste divise in due gruppi in base alla posizione in palio (1°/2° e 3°/4° posto) si divideranno i calciatori presenti in lista attraverso il metodo del Draft NBA (secondo lo schema ABBAABBAABBAA…B).

Partendo dalla compagine che ha mantenuto in rosa più giocatori ancora presenti nella reale CL, i due allenatori si alterneranno nella chiamata dei giocatori (secondo lo schema A/BB/AA/…/B) fino al raggiungimento di una rosa di 18 giocatori ciascuno (11+7 per titolari e panchina) da utilizzare sia nella gara di andata che in quella di ritorno.

Le chiamate sono senza possibilità di rilancio.

 

Back


6. COPPA UEFA

Partecipano a questa coppa le 8 squadre eliminate dalla fase a gironi della Coppa Campioni 2018/19.

SVOLGIMENTO

Questa competizione si svolgerà in concomitanza con la vera UEFA Champions League secondo le seguenti modalità:

Fase finale

Le 8 squadre giocheranno quarti e semifinali con partite di andata e ritorno in concomitanza con le fase ad eliminazione della vera CL (viene esclusa la finale vera). In caso di parità nella somma delle due gare, varranno nell’ordine i gol i trasferta, i punti totali fatti e le reti “reali” segnate (dando in caso priorità a quelle in trasferta).

CREAZIONE E MODIFICA DELLA ROSA

Non esiste una rosa, ogni settimana i partecipanti dovranno scegliere la propria formazione attingendo a tutti i giocatori contenuti nella lista dei giocatori iscritti alla vera UEFA Champions League(1), facendo si che, ad ogni turno, la somma delle quotazioni dei 18 selezionati (11 titolari +7 panchinari) non superi 250 Fanta€.

(1)In riferimento alle Supercoppe, la lista dei giocatori sarà quella della Serie A proposta dalla Gazzetta dello Sport.

Back


7. COPPA FANTADAL

A questa competizione partecipano tutte le iscritte al campionato regolare di SerieDAL e LigaDAL.

Ad ogni turno l’allenatore invierà una formazione di 11 titolari e 7 panchinari utilizzando la stessa rosa a disposizione per il campionato.

Tuttavia non si posso utilizzare gli stessi giocatori schierati nel campionato regolare (in caso di turno coincidente) AD ECCEZIONE DEL PORTIERE E DEI GIOCATORI INSERITI NELLA PANCHINA DEL CAMPIONATO

Es1: Se Buffon è schierato in porta e in panchina sono presenti Gilardino e Del Piero, si possono utilizzare anche in Coppa FantaDAL.

Es2: Se Gilardino è presente come titolare in campionato non può essere utilizzato in Coppa FantaDAL né come titolare né in panchina.

SVOLGIMENTO

La competizione si svolgerà in due fasi: una fase a gironi e una ad eliminazione con partite di andata e ritorno; il tutto in concomitanza con la Serie A. Le partite quindi si svolgeranno SEMPRE contemporaneamente al campionato regolare di SerieDAL e LegaDAL.

Fase a gironi

Le 32 partecipanti saranno suddivise in 8 gironi da 4 e disputeranno partite di andata e ritorno che assegnano i 3 punti per la vittoria, 1 per il pari e 0 per a sconfitta. Valgono le regole di calcolo previste per il campionato, nonché i medesimi criteri per la definizione della classifica. Passano alla fase ad eliminazione le prime due classificate di ogni girone. In caso di parità di punti varranno nell’ordine punti totali fatti, gol fatti, differenza reti e punti ottenuti nello scontro diretto. In caso di parità di tutti questi fattori nel definire le migliori 3°, verrà effettuato uno spareggio.

Fase ad eliminazione

Le 16 partecipanti si affronteranno in 3 turni eliminatori a tabellone classico con andata e ritorno che decreterà le finaliste. La finale si disputerà con partita di sola andata in concomitanza con l’ultima giornata di Serie e Liga DAL. In caso di parità varranno nell’ordine i punti totali fatti e le reti “reali” segnate. In caso di parità di tutti questi fattori nel definire le migliori 3°, verrà effettuato uno spareggio.

Back


8. FORMULA FANTADAL

A questa competizione partecipano tutte le 32 squadre iscritte al campionato regolare di SerieDAL e LigaDAL.

SVOLGIMENTO

La competizione si svolgerà in concomitanza con la Serie A, a partire dalla data di creazione delle rose per il campionato. Nel caso in cui al turno di Serie A non corrisponda un turno di SerieDAL e/o LigaDAL, l’allenatore invierà una formazione di 11 titolari e 7 panchinari utilizzando la stessa rosa a disposizione per il campionato. Tale formazione verrà considerata per disputare una partita amichevole valida per la sola Formula FantaDAL.

CLASSIFICA

I fanta-punti raccolti dalle 32 formazioni inviate ogni settimana (per partecipare ai campionati regolari  o alle amichevoli) concorreranno ad una classifica settimanale stilata considerando tutti i fanta-punteggi in ordine decrescente, i primi 10 riceveranno un numero di GPpoints secondo la seguente tabella:

Posizione 10º
GPpoints 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1

In caso di parità di fanta-punti farà fede la differenza reti, i gol subiti e quelli fatti.

Vincitore

La squadre vincitrice sarà quella che, al termine del campionato di Serie A, avrà ottenuto il maggior numero di GPpoints .

Back


9. SUPERCOPPE

Le detentrici dei quattro più importanti trofei del FantaDAL si contenderanno tre supercoppe:

  • Supercoppa FantaDAL: prevede una sfida di sola andata tra la squadra vincitrice della Coppa FantaDAL e quella vincitrice della Formula FantaDAL nella stagione 2018/19.
  • Supercoppa Europea: prevede una sfida di sola andata tra la squadra vincitrice della Coppa Campioni e quella vincitrice della Coppa Uefa nella stagione 2018/19.
  • Supercoppa di Lega: prevede una sfida di sola andata tra le vincitrici della LigaDAL e della SerieDAL nella stagione 2018/19.

Tutte le sfide verranno disputate in data da definirsi. Le formazioni dovranno essere inviate seguendo le stesse regole esposte nella sezione “CREAZIONE E MODIFICA DELLA ROSA” della Coppa Uefa.

Back


10. AMICHEVOLI

Durante la stagione alcuni turni del campionato di Serie A potrebbero non essere utilizzati per il campionato o per le coppe.

In questo caso saranno definiti dei turni amichevoli in cui gli allenatori, dandone opportuna comunicazione al FantaDAL, potranno sfidarsi utilizzando le rose a loro disposizione.

I gol fatti e subiti in tali partite daranno altrettanti crediti nella casse di ambo le squadre sfidanti.

Back


11. CALENDARIO E CASI PARTICOLARI

In caso di problemi legati alle diverse competizioni potranno essere prese in esame spostamenti di calendario al fine di garantire la correttezza delle partite.

Back


12. ACCESSO ALLE COPPE

L’accesso alle coppe europee sarà comunicato in seguito al raggiungimento di accordi con altre leghe e compatibilmente con il numero degli iscritti.

Back


13. FANTAMUNDAL

L’accesso al FantaMunDAL è aperto a tutti gli iscritti al FantaDAL che vorranno partecipare (fino al raggiungimento dei 20 partecipanti)

SVOLGIMENTO

Questa competizione si svolgerà in concomitanza con la vera Coppa del Mondo 2018 secondo le seguenti modalità:

Turno di qualificazione a Gironi

Le 20 partecipanti suddivise in 5 gironi da 4 squadre si affronteranno secondo un calendario predefinito con gara secca in campo neutro che assegna 3 punti per la vittoria, 1 per il pareggio e 0 per la sconfitta.

Passeranno alla fase ad eliminazione diretta le prime 3 squadre di ogni girone. Le quarte verranno eliminate dal gioco. In caso di parità di punti varranno nell’ordine punti totali fatti, gol fatti, differenza reti e punti ottenuti nello scontro diretto.

Delle qualificate, colei che effettuerà il maggior punteggio nelle 3 partite (tra tutti i qualificati), andrà direttamente ai quarti di finale. Le altre 14 disputeranno un turno eliminatorio in contemporanea con gli ottavi di finale reali.

Le squadre qualificate riceveranno una somma di Fanta€ da utilizzare nella fase successiva in base al numero di fantapunti raccolti nelle tre partite disputate:

  • 250 Fanta€ dal 1° al 3° miglior punteggio
  • 245 Fanta € dal 4° al 7° punteggio
  • 240 Fanta € dal 8° al 11° punteggio
  • 235 Fanta € per il 12° e 15° punteggio

Fase finale

La fase finale si svolge in concomitanza con le fase ad eliminazione della vera Coppa del Mondo 2018 e prevede turno preliminare (ottavi), quarti, semifinali e finali con partita secca; il tabellone verrà presentato alla conclusione della fase a gironi e verrà via via aggiornato sul sito. In caso di parità , varranno nell’ordine i punti totali fatti, i gol “reali” segnati e la somma dei punti conquistati al termine della prima fase.

CREAZIONE E MODIFICA DELLA ROSA

I partecipanti dovranno compilare ed inviare il modulo di iscrizione inserendo i 23 giocatori prescelti all’interno della lista fornita, prestando attenzione a non superare il budget previsto di 250 Fanta€. La suddivisione dei ruoli è a scelta dell’allenatore; l’unica limitazione è che si devono avere in rosa ESATTAMENTE 3 portieri.

La rosa così creata sarà utilizzata NELLA SOLA FASE A GIRONI.

Una volta raggiunta la fase ad eliminazione, ad ogni turno i partecipanti dovranno scegliere la propria formazione attingendo a tutti i giocatori contenuti nella lista dei giocatori fornita all’iscrizione. L’unica limitazione è che, ad ogni turno, la somma delle quotazioni dei 18 selezionati (11 titolari +7 panchinari) non superi i Fanta€ concessi a seguito della fase a gironi.

Back

winstrol-online com